Il primo parco pubblico in Italia è stato realizzato nel 1936 a Milano, presso il Palazzo della Triennale, per consentire ai bambini e agli adolescenti un’occasione di socialità al di fuori della scuola e lo svolgimento di attività motoria, consolidate poi nella nozione di parco giochi che indica tutti quegli spazi attrezzati, costuditi o non custoditi, generalmente inseriti in scuole, oratori, spiagge, attività commerciali.

Con il passare degli anni le aree gioco sono state sempre più ampliate e dotate di scivoli, altalene, gonfiabili, dondoli e tanti altri nuovi giochi, per i più piccoli, ai quali sono state affiancate, nella stessa area, strutture come piste ciclabili o per pattini a rotelle, tavoli da ping-pong, rampe per skateboard per tutte le età.

Le attrezzature ludiche presenti nei parchi gioco devono essere conformi e omologati alla norma europea EN 1176 così come le superfici sulle quali vengono installate che devono essere conformi alla norma EN 1177.

L’installazione delle attrezzature nelle aree gioco deve tener conto della distanza di sicurezza, dell’orientamento in base a sole e vento per evitare che il surriscaldamento di strutture metalliche possa creare scottature, e delle superfici anti trauma, inoltre ogni attrezzatura deve essere dotata di una targhetta con l’indicazione del produttore, l’età per l’utilizzo, il codice, l’anno di produzione del prodotto e il riferimento alla norma in vigore.

Per garantire ai bambini e ai loro genitori un adeguato livello di sicurezza, all’interno delle aree gioco, è necessario che il proprietario del parco giochi, o chi lo gestisce, ispezioni l’area e segua un programma di manutenzione.

Per tale motivo la Play Urban si propone che partner ideale a cui rivolgersi per ottenere un servizio di manutenzione completo e professionale. Con un adeguato programma di manutenzione il parco giochi è sicuro e le attrezzature hanno una durata maggiore, riducendo al minimo gli interventi di natura straordinaria come la sostituzione delle attrezzature.



RICHIEDI UN’ISPEZIONE